Altro

Victoria Bedos: "La famiglia è sia una prigione che un nido d'amore"

A CASA TUTTI BENE (2018) di Gabriele Muccino - Trailer ufficiale HD (Luglio 2019).

Anonim

La forza di Victoria Bedos è la sua penna. La prova con il suo primo libro "The denial" pubblicato da Plon Editions nel 2007, la sceneggiatura del film di successo "The Aries Family" o la scrittura di canzoni per il suo duetto "Vicky Banjo". Lei, che non ha mai sentito un artista, diventa così nel tempo.

Il prossimo passo per Victoria Bedos è l'uscita del suo nuovo film "Vicky Banjo". Vicky è il suo doppio, una specie di mostro di se stessa. Tutto ciò che non è stata in grado di permettersi finora, Vicky lo fa senza vergogna. Canterà canzoni da "puttane" come Sono alcolizzato ed è magico, accompagnato dal suo compagno di scena Banjo. Chantal Lauby e François Berléand svolgeranno il ruolo di genitori. Diretto da Denis Imbert, il film promette già molte risate. Ci vediamo il 16 marzo.

Quindi abbiamo capito, la scrittura è la terapia di Victoria Bedos. Il trofeo Women in Gold è sicuramente il miglior premio per concludere l'anno trionfale di questo artista multicanale. Manutenzione.

© Mat Beaudet

Che significato ha per te questo premio per donne d'oro?

Questo è il mio primo premio quindi è sempre bello, come il primo diploma. E soprattutto i miei genitori sono orgogliosi. Mi hanno chiamato dicendo "Bravo!" C'è qualcosa di concreto su cui possono concentrarsi e come sono stato chiamato al Caesar ma non l'ho capito, sono felice. La parola "donna d'oro" mi ha fatto ridere, perché ho già avuto difficoltà a considerarmi una donna allora in oro … È come se andassi in un altro mondo per diventare forse un modello per altre donne come me che stanno cercando di emanciparsi.

La famiglia è un tema che ti ispira molto come Famiglia Ariete o Vicky Banjo, Che cos'è la famiglia per te?

Queste sono due cose ambigue e molto contraddittorie. Ho una famiglia che amo e che mi ha permesso di essere quello che sono. Mi hanno portato una cultura che è mia, una libertà di espressione che è mia, un amore eterno a volte un po 'troppo. È anche una prigione dorata … È difficile lasciare una famiglia che ti ha amato così tanto. È sia una prigione che un nido d'amore.

È difficile crescere in una famiglia di artisti?

È stato difficile perché non ero un artista me stesso. Mi sentivo nullo, ma ero di prima classe, all'inizio della scuola. Era il mio dominio perché doveva trovare il suo posto. È stato complicato perché non sono riuscito a trovare un lavoro.Volevo essere un veterinario, fare un college equestre, fare documentari sugli animali ma ero molto cattivo in matematica e ho rifiutato di essere letterario per non essere dalla parte della mia famiglia. E poi ad un certo punto non puoi fare a meno di scrivere. È atavismo, innato o acquisito, non lo so, ma l'ho fatto. In ogni caso, la scrittura mi ha salvato, mi impedisce di avere il cancro.

Le storie di questi due film sono simili, è volontaria?

Risulta essere ossessivo a casa! Tutto ciò che non posso dire di aver inserito nei film. La mia famiglia ha visto l'ultimo e penso che abbiano capito che non ero più una bambina. Forse ora sono pronto per essere anch'io una madre, per iniziare una famiglia. Inoltre, sarebbe bello se risolvo le mie storie con i ragazzi … Successivamente, il mio prossimo film sarà una commedia romantica per animali.

Ti conosciamo come una donna senza filtro, qual è il più grande errore che hai fatto?

Essere trasandati è un modo per proteggere le persone modeste. Questo è quello che ho detto nello show "C to you": è più facile per me dire a un uomo "posso succhiarti" piuttosto che dire "I t" l'amore. " È la mia protezione È un po 'strano, sembra la sindrome di Tourette. E l'altro grande gnocco … Sono stato intervistato da mio fratello e dopo un po 'non so cosa dire. In un'intervista in cui ero esausto a causa di un servizio fotografico, ho menzionato il fatto che stava facendo l'elicottero con il suo sesso quando eravamo più giovani. Mio fratello mi ha urlato contro e mi ha chiesto di smettere di parlare di lui …

Guarda il prossimo film di Victoria Bedos, "Vicky Banjo", sugli schermi il 16 marzo 2016.

I 13 vincitori, alla cerimonia del trofeo dell'oro femminile

Leggi anche su aufeminin:

- Women in Gold 2015: i vincitori della 23a edizione!

- Le donne influenti del mondo

- I "muppies": chi sono queste nuove superdonne?

e la nostra sezione Donne in oro