Altro

La chiave della felicità

21. Cosa posso dire o fare per renderti felice? La chiave della felicità (Luglio 2019).

Anonim

in un mondo dove siamo sempre più ossessionato dalla ricerca della felicità, queste statistiche sollevano domande.

Secondo Roko Belic, documentarista dietro al film Felice, mettendo in evidenza le abitudini delle aziende di maggior successo del nostro pianeta, la chiave per la felicità sta nello stabilire relazioni significative. Il collegamento è facile da fare: poiché l'individualismo prevale nelle società più ricche, non è sorprendente che le persone sole siano più infelici.

Molti ritraggono la felicità come una semplice scelta che si può fare. Questo ha l'effetto di responsabilizzare le persone, e coloro che si sentono infelici corrono il rischio di sperimentare la depressione come un fallimento. La chiave sarebbe piuttosto quella di intraprendere azioni concrete per sentirsi più felici, perché ovviamente la sensazione di felicità non può verificarsi schioccando le dita, semplicemente perché vogliamo. Ecco alcuni comportamenti che dovrebbero essere adottati.

Agire gentilmente con gli altri, a titolo gratuito.

Spesso sottovalutiamo la felicità che proviamo quando sentiamo di fare la differenza nella vita degli altri.

sorriso.

" Fai finta che lo fai " lo sai? Costringersi a sorridere di più è solo energia positiva … e sorride per te, in cambio.

Sii grato.

Prendersi il tempo per realizzare ciò che abbiamo è costringere consapevolmente noi stessi a provare gratitudine. È un fattore determinante per la soddisfazione, che viene spesso citato nella ricerca sulla ricerca della felicità.

Sforzati di diminuire la negatività nelle sue parole.

Se ti rendi conto del numero di commenti negativi che fai in un giorno, probabilmente sarai sorpreso. Si può facilmente sentirsi abbattuti da rimuginare pensieri neri. Ogni volta che hai voglia di lamentarti, prova a parlare di qualcosa di positivo.

Smetti di confrontarti.

Il meglio è il nemico del bene. Nell'era dei social media, è una lotta quotidiana da compiere per non essere depressi confrontando se stessi con i nostri contemporanei. È facile sentirsi inferiori, quando le vite degli altri sembrano essenzialmente composte da feste e viaggi deliranti. Ricorda che tutti proiettano un'immagine attentamente costruita sui social network.

Prenditi cura delle tue relazioni più gratificanti.

Trascorri del tempo con coloro che ti amano e ti amano. Prenditi il ​​tempo per dire loro quanto sono importanti per te.I tuoi amici sono fondamentali per la tua felicità.

Comunque sia, la propensione a essere felici è radicata anche nella genetica. Ma non perdere la speranza: se l'atavismo dell'entusiasmo non ti è stato assegnato, non sei condannato alla malinconia! Fai domanda per implementare seriamente le azioni sopra descritte. Potresti essere piacevolmente sorpreso.

50 citazioni sulla felicità

Vedi anche: 50 citazioni sulla felicità

© Istock

Leggi anche su Auféminin Canada:

Generazione di file Y al lavoro: si prepara o si rompe!

Cartella di Generazione Y al lavoro: produce o rompe! (parte 2)

Uguaglianza di genere: una sfida oggi?