Altro

Ha perso $ 80.000 a suo padre a causa di uno stato di Facebook

Tatuaggi, una passione senza età: "La richiesta più assurda? Da un anziano di 70 anni" (Luglio 2019).

Anonim

Lo stato Facebook per dirlo e avere un quarto d'ora di gloria con tutti i suoi "amici", lo sappiamo. Ma quello che ti costa $ 80.000 è il primo! Ed è David Snay , ex direttore di una scuola di Miami che ha pagato il prezzo, come riportato da USA Today. Tutto è iniziato nel 2010, quando la scuola Gulliver in cui lavorava David decide di non rinnovare il suo contratto. L'americano, ora 69 anni, ha poi attaccato i suoi ex datori di lavoro in tribunale per licenziamento ingiusto. Oltre a vincere la causa, è riuscito a ottenere $ 80.000 , ovvero circa 57.000 € di danni.

fonte a-crosstown. tumblr. com

Affinché David Snay abbia accesso a questa somma, era necessaria una sola condizione: che questa disposizione rimanesse segreta. Al punto che tecnicamente non aveva il diritto di parlare con la propria famiglia. Decretando che poteva ancora fidarsi dei suoi parenti, David quindi confidò a sua figlia Dana riguardo a questo accordo. Presumibilmente molto colpita e soffre di "danno psicologico" a seguito di questa vicenda, ha visto bene di dirgli del Happy End . Che errore!

Dana era così ansioso di andare a condividere la buona notizia ai suoi amici di Facebook circa 1.200. "mamma e papà Snay vinto E 'ufficiale, Gulliver è il finanziatore della mia vacanza Europa questa estate ". Livello di discrezione, Dana stirerai.

Se le vacanze in Europa fossero solo uno scherzo, ciò non ha fatto ridere affatto la gestione di Gulliver e dei suoi avvocati. Appena quattro giorni dopo la firma dell'accordo tra le due parti, il pagamento di $ 80.000 sul conto di David Snay è stato semplicemente annullato.

fonte di no-idle-mente. tumblr. com

Scommettiamo che Dana, recentemente diplomata da Gulliver, andrà a continuare gli studi lontano, molto lontano dalla sua famiglia …

A. B.

Leggi anche: 5 consigli per non andare a fare una truffa su Facebook

Google: un dipendente spia ha respinto

Facebook: nuove impostazioni per gli adolescenti