Maternità

Il mio bambino è nato prematuro: quali sono i rischi per lui?

Miracolo a Genova: nati 4 gemelli monozigoti (Aprile 2019).

Anonim

Un bambino prematuro un bambino nato prima della fine del normale periodo di gestazione: le sue funzioni vitali sono quindi incomplete.

Viene quindi messo in incubatrice, per svilupparsi in questo utero artificiale fino a diventare vitale. È durante questo periodo che i genitori di bambini prematuri hanno più paura per la sopravvivenza dei loro figli. Queste paure sono giustificate? Quali sono le funzioni vitali non finite nei bambini prematuri?

- Funzioni respiratorie

I piccoli polmoni di un bambino prematuro non sono "finiti". Non ancora secernono tensioattivo, una sostanza senza la quale il bambino non può respirare correttamente. Soffre di insufficienza respiratoria (come se avesse una forma grave di asma). Lo aiuteremo quindi a respirare (intubazione, ventilazione e diffusione del tensioattivo artificiale). Una volta che il bambino è in grado di secernere il tensioattivo, l'aiuto respiratorio verrà interrotto.

- La funzione cardiaca

Quando il bambino è nato a termine, il dotto arterioso, dei vasi sanguigni che ha permesso alla madre di irrigare direttamente all'aorta, zoccoli e sicuramente ad aria prende il sopravvento. Alcuni bambini prematuri hanno difficoltà con questo dotto arterioso che non è o è poco ostruito. Quindi seguire problemi respiratori e / o cardiaci. Sono trattati dalla via venosa, quindi, in caso di fallimento, da un intervento chirurgico.

- Il sistema digestivo

L'immaturità del sistema digestivo del bambino prematuro ostacola una dieta totalmente lattiginosa. Ulteriori nutrienti devono essere forniti per infusione: carboidrati, proteine, lipidi, minerali.

Inoltre, neonati molto prematuri (nati prima del 34-36 settimane) sono alimentati da sonda gastrica, perché non so ancora coordinare suzione, deglutizione e la respirazione.

Infine, precoce sono spesso esposti a fototerapia perché il loro fegato non è in grado di rimuovere la bilirubina, sostanza presente in grandi quantità nel fegato e che dà neonati questo colore giallo associato con ittero (ittero del neonato).

- la funzione del cervello

Naturalmente, le funzioni cerebrali non sono ancora maturi in prematura: questo piccolo bambino dorme molto, difficilmente reagisce allo stress, meno tonico di un bambino termine. Esami come l'ecografia transfontanellare vengono eseguiti per prevenire certi rischi di emorragia cerebrale.La crescita del cervello è monitorata da elettroencefalogrammi.

- Funzioni termoregolatrici

I bambini prematuri non hanno ancora la capacità di regolare la temperatura corporea. Questo è il motivo per cui sono collocati in un incubatore, a una temperatura costante di 34 ° C e un'umidità dell'80% di igrometria.

- Funzioni immunitarie

I bambini prematuri spesso non hanno avuto il tempo di costruire un "stock" soddisfacente di anticorpi. Il loro sistema immunitario è troppo debole per lasciarli esposti alle aggressioni della vita quotidiana. Sono quindi, inizialmente, mantenuti in un universo sterile, dove vengono prese tutte le precauzioni per evitare una nuova infezione.

Quanto tempo ci vorrà per incubare?

È impossibile rispondere alla domanda in termini generali: "Quanto dura un bambino prematuro in un'incubatrice?" Dipende dal grado di prematurità e di guarigione del bambino. alcuni mesi.

Ecco perché i genitori dovrebbero rimanere in stretto contatto e "lavorare" con l'equipe medica, come dice il dott. Husseini: rassicurati, informati, genitori di un bambino prematuro essere coinvolti nella crescita del loro bambino

Quali sono i bambini prematuri con i maggiori rischi vitali?

Per i bambini nati dopo la 32a settimana di amenorrea, la prognosi è molto buona. carico, e lascerà l'ospedale piuttosto rapidamente.

Al contrario, per il "molto prematuro", la situazione è più delicata e per "molto prematura" la prognosi vitale è spesso impegnata.

Il mio bambino soffre Lo fa?

La nascita di un bambino prematuro è sempre fonte di preoccupazione e paura per i genitori: tanto per la loro salute, per il loro sviluppo futuro, per il dolore che possono provare con tutte queste macchine e cure mediche. Il dolore nei bambini prematuri non è lo stesso dei bambini a termine: più intenso, più diffuso e più prolungato, rimane misterioso per molti genitori.

Il dolore nei bambini è spesso difficile da percepire per i genitori, e ancora di più per i bambini prematuri. Per molto tempo, il dolore provato dai bambini prematuri è stato semplicemente negato o trascurato. La situazione è cambiata dagli anni '80: enormi progressi sono stati compiuti in quest'area nell'ospedale. Il dolore dei piccoli viene ora preso in considerazione, valutato e trattato! Tutto è fatto in ospedale per garantire il massimo comfort al tuo bambino.

Valutazione del dolore

Il professor Alexandre Lapillone, pediatra dell'ospedale Saint Vincent de Paul di Parigi, spiega: " Venti anni fa, il dolore dei bambini prematuri non era considerato .Ora, sappiamo oggi che lo sviluppo sensoriale del bambino prematuro è già in atto. Sente il dolore. Il grande cambiamento degli ultimi anni sta nel considerare la gestione di questo dolore, più che nei progressi puramente tecnici. Tutte le squadre sono molto attente a questa domanda. Abbiamo quindi sviluppato una scala di valutazione, che sotto molti criteri oggettivi per valutare la sofferenza del bambino su una scala da 1 a 10: la mobilità, il pianto, spasmi mani, i segni cutanei (pallore) … e determiniamo se si tratta di dolore acuto o dolore cronico, perché la cura non sarà la stessa .

Il dolore sentito un bambino prematuro è ben valutato e preso in considerazione in ospedale, non c'è bisogno di preoccuparsi se, per esempio, il tuo bambino smorfia. Questo non è necessariamente dolore: può essere movimenti riflessi, che non esprimono nulla di speciale

Soluzioni per calmare la sofferenza

Per alleviare i bambini e offrire il massimo comfort, ci sono ora diversi metodi:

Per il dolore acuto, " un piccolo saccarosio è dato al bambino, che distrae la sua attenzione dal dolore, che in realtà diminuisce ( dopo osservazione e test). Ovviamente, questo metodo può essere utilizzato in aggiunta ai farmaci analgesici. Per quanto riguarda i gesti dolorosi e aggressivi, come tracheotomia o intubazione, essi vengono eseguiti dopo la somministrazione di morfina ", spiega il professor Lapillone.

Questi stessi farmaci sono utilizzati morfina quando il dolore vissuto da bambini prematura diventa troppo regolare e troppo forte

altri metodi possono essere utilizzati :. dare un bambino prematuro ciuccio, al fine di distogliere l'attenzione dal dolore e rassicurarlo, o avvolgerlo con le mani o con un pannolino per si sente contenuti

la gestione della sofferenza prematuro va anche dall'ambiente di suono e luce attorno al bambino. quando il bambino non si sente attaccato dal mondo esterno, è meno paura, meno ansiosi e meno dolore.

Domande alla sofferenza bambino prematuro

come genitori di un bambino prematuro, non v'è un comportamento da evitare assolutamente in tutta la caso: non osare comunicare con la squadra che si prende cura del bambino prematuro. I genitori sono ancora restii a condividere le loro domande, preoccupazioni e timori con medici, ostetriche, infermieri e badanti.

Tuttavia, non c'è niente di peggio che lasciare all'ospedale la sensazione che suo figlio stia soffrendo e che questa sofferenza, questo dolore, non viene preso in considerazione. Il team sanitario è anche lì per rispondere alle domande dei genitori e rassicurarli …

Crescerà come gli altri bambini?

Un bambino prematuro è naturalmente oggetto di più attenzione dopo il parto, dai genitori e dalla professione medica. I bambini nati prematuramente beneficiano, oltre al monitoraggio pediatrico obbligatorio, da un adeguato monitoraggio medico per un periodo di 2-6 anni, a seconda della loro prematurità e del risultato del loro ricovero in neonatologia.

Questo spesso ha le stesse domande che tornano ai genitori dei bambini prematuri: il mio bambino sarà lasciato con gli effetti della sua nascita? Un bambino prematuro sarà "normale" come gli altri bambini nati nel termine? Durante i primi mesi, ci saranno diversi dati da guardare. Non preoccuparti: dopo alcuni anni, non ci saranno più sequele di nascita pretermine!

Nei neonati prematuri, ci sono diverse cose a cui prestare attenzione:

- peso, altezza, circonferenza cranica

Sulla loro cartella clinica, i bambini prematuri sono "autorizzati" a crescita specifica, chiamata "recupero". Dovrebbe essere noto che le difficoltà di "recuperare" sono strettamente legate alla precocità della prematurità. In altre parole, prima arriva un bambino, più difficile possono essere le difficoltà di "start-up".

Non è necessario mettere a fuoco il peso, le dimensioni e la circonferenza della testa del bambino: dopo alcuni anni, i bambini prematuri raggiungeranno pienamente!

" prematuro prendere più tempo per crescere rispetto agli altri bambini, avverte il dottor Eric Boudot de la Motte, pediatra. Se sono nati tra il 35 e 37 settimane, il fermo è veloce. in due anni, hanno recuperato il piano di peso. per molto prematura, il processo è molto più lento. ci sono circa 5 anni per un catch-up completo. ho una piccola consulenza del peso di 800 g al nascita, oggi, tutto è molto bene . "

- il sistema respiratorio

Questo è uno dei punti sensibili della crescita dei bambini prematuri: i bambini prematuri non potrebbero costituire un capitale anticorpale sufficiente per consentire loro di combattere le infezioni, sono quindi particolarmente vulnerabili a tutte le aggressioni esterne, specialmente nel tratto respiratorio (come la bronchiolite). Si raccomanda quindi durante il primo anno di limitare i contatti con luoghi pubblici: negozi, trasporti pubblici e per evitare il fumo passivo.

Anche lì, i bambini prematuri vanno naturalmente, intorno ai 3-4 anni, per recuperare questo "ritardo" negli anticorpi, per recuperare le normali funzioni respiratorie.

-Personalizzazioni psiocaniche

Dovrebbe essere noto che i bambini nati prematuramente crescono normalmente … in relazione alla loro età di gestazione. Così, camminano verso 18 mesi, parlano verso 2 anni e mezzo. Quindi non preoccuparti se tuo figlio sembra andare più piano dei suoi fidanzati: è arrivato più veloce di loro!Quindi ha bisogno di tempo per riprendere fiato!

A volte si verifica un altro fenomeno durante la nascita prematura: a volte le cellule cerebrali sono danneggiate quando il bambino nasce, e si verificano disturbi motori, sensoriali o cognitivi.

In tutti i casi, se i disturbi psicomotori persistono in un bambino prematuro, non esitate a chiamare uno specialista. Quanto prima questi disturbi vengono identificati, tanto più possono essere trattati in modo efficace e rapido.

Sarà normale?

Tra le paure dei genitori su un bambino prematuro, c'è la questione delle conseguenze del parto. Il mio bambino avrà segni, sequele, traumi, parto prematuro?

Se la domanda non sorge per la maggior parte dei bambini prematuri che hanno un normale sviluppo psicomotorio, può insorgere nel caso di bambini grandi e molto prematuri: questi bambini nati prima del termine hanno più probabilità di rimanere a lungo. tracce della loro consegna prematura.

Nascere prematuramente presenta rischi particolari, a livello respiratorio come sul piano cerebrale.

Infatti, le cellule cerebrali sono state talvolta distrutte durante la nascita di questi piccoli bambini (circa 1 kg). Vi sono rischi di lesioni motorie e sviluppo in termini di coordinazione, visione o persino linguaggio e udito. Non esitare a consultare uno specialista se questi ritardi non vengono risolti nel tempo: l'importante è identificare tempestivamente questi problemi in modo da poter mettere in atto un'assistenza adeguata ed efficace. Più rapida è la reazione, meno si sentiranno gli effetti del parto.

Più bambini fragili

Se i bambini prematuri ricevono così tanta attenzione e attenzione da genitori o personale medico alla nascita, è per una buona ragione: bambini prematuri sono meno resistenti dei bambini a termine. La ragione di questa "fragilità" deriva spesso dagli anticorpi: un bambino prematuro non ha avuto il tempo di accumulare una scorta di anticorpi sufficiente a resistere a tutte le aggressioni dei suoi primi mesi. Può quindi ammalarsi più frequentemente e le sue vie aeree possono essere infettate. Ci vorrà del tempo per ricostruire questa barriera di anticorpi, tenere il bambino lontano dalle principali fonti di infezioni, come lo shopping o il trasporto pubblico.

Non ci sono rischi anche di danno cerebrale: uno studio * da bambini nati alla fine del 1990 (lo studio è stato condotto su 2.382 molto pretermine) indica che il 40% di questi bambini molto prematuri soffrono deterioramento motorio, sensoriale o cognitivo all'età di 5 anni. Questi bambini prematuri hanno a volte alcuni anni delle conseguenze della loro nascita.Presentano un handicap da moderato a grave nel 14% dei casi di bambini molto prematuri e nel 22% dei casi bambini molto prematuri.

Non preoccuparti!

Anche se queste cifre sono preoccupanti, dovrebbero essere moderate: riflettono la realtà del trattamento dei bambini prematuri alla fine degli anni 1990. Da allora, sono stati fatti nuovi progressi nella gestione della prematurità. " I bambini nati tra le 35 e le 37 settimane generalmente guariscono in due anni a livello psicomotorio, molto prematuro alla fine di 5 anni ", tempra il dott. Eric Boudot de la Motte, pediatra. E nell'85% dei casi, il recupero dei bambini prematuri è totale, senza problemi motori o neurologici. "Non c'è bisogno di preoccuparsi inutilmente o concentrarsi sulle conseguenze delle possibili conseguenze della prematurità che il bambino può avere: nella maggior parte dei casi, dopo 5 anni, tutto sarà rimodellato.

Come potrò connettermi con lui?

Dopo la nascita di un bambino prematuro, molti genitori si chiedono come saranno in grado di stabilire un legame normale con il loro bambino: iperprotezione, relazioni distanziate, … "un bambino prematuro è spesso un periodo difficile per gli adulti: una normale relazione genitore-figlio non è sempre facile da stabilire, e talvolta il ruolo dei genitori deve essere ridefinito.

I primi giorni

Il periodo più difficile riguarda i primissimi giorni (specialmente per i bambini molto grandi e molto prematuri), quando il bambino è in terapia intensiva, più per la madre, stanco di parto e indebolito dalla separazione. Con il tuo bambino, il contatto con il bambino è spesso difficile da stabilire, tra tutte queste macchine per la rianimazione, questo incubatore e questo ambiente sterile e medico. Lo è ancora di più quando vai a casa, di sera, senza il tuo bambino, che rimane in ospedale. Dì a te stesso che è per il bene del tuo bambino, per proteggerlo (il suo sistema immunitario non è ancora sviluppato, ha bisogno di essere protetto dal mondo esterno).

Non scoraggiarti: non appena il bambino passa da terapia intensiva a terapia intensiva, è possibile stabilire un contatto. I genitori possono abbracciare, accarezzare, parlare e cambiare.

Tuttavia, potresti sentirti frustrato da un'apparente mancanza di reazione da parte del bambino: infatti, si protegge da troppo stress.

Servizi perinatali

Nei servizi perinatali, i team sono lì per aiutare i genitori a scoprire e connettersi con il loro bambino. Sentiti libero di parlare con loro e chiedere il loro aiuto: ti aiuteranno a costruire una vera relazione con il tuo bambino prematuro in questo momento difficile. Ci sono anche associazioni per genitori di bambini prematuri.È possibile trovare conforto o le risposte alle vostre domande …

" Ogni storia è unica, indica Lelia Castro de Souza, uno psicologo presso San Vincenzo de 'Paoli, e devono essere considerati singolarmente. ma è sempre difficile vivere il periodo di separazione con il bambino. è difficile entrare in una casa vuota … è particolarmente importante pensare a chiedere aiuto a psicologo servizio. "

il metodo Kangaroo

molti ospedali oggi praticare il metodo" canguro ": creazione nel 1980, questo metodo installa il bambino direttamente" pelle a pelle "con la madre o il padre, grazie a una tasca marsupiale. Indossato bene, il bambino, caldo e sicuro, "blocca" il suo battito cardiaco su quello dell'adulto. È più calmo, più rassicurato, dorme meglio, ha uno sviluppo cerebrale migliore. Per quanto riguarda i genitori, rassicurati nel loro ruolo, pur essendo in stretto contatto fisico con il loro bambino, superano il test più facilmente e spesso riescono a reclamare una relazione genitore-figlio.

I genitori più importanti

Essere genitori di un bambino prematuro è un'esperienza difficile, a volte dolorosa, ma sempre fonte di felicità e arricchimento. Questa avventura emotivamente carica può creare forti legami tra i genitori e il bambino prematuro, anche a lungo termine.

Vedi anche: 65 foto di neonati adorabili

© Childphotocompetition

Molte grazie a Lelia Castro de Souza, uno psicologo presso l'Ospedale San Vincenzo de Paoli, il professor Alexander Lapillone, un pediatra a Saint Vincent Paul e il dottor Eric Boudot de la Motte, pediatra.

Più albums AuFeminin

- La "pelle a pelle" con il bambino: 7 motivi per non perdere

- Dopo un cesareo: come trattare la cicatrice?

- Come indossare il bambino in una fascia?