Altro

Julie, un guerriero contro il cancro al seno crea una grande alternativa alle parrucche (Foto)

2000+ Common Swedish Nouns with Pronunciation · Vocabulary Words · Svenska Ord #1 (Luglio 2019).

Anonim

Julie è un giovane di 29 anni di Nizza che ispira coraggio e rispetto. Coraggiosa, perché all'età di 27 anni, ha scoperto che un cancro al seno in stadio molto avanzato stava crescendo nel suo seno. Rispetto, perché ha combattuto per mantenere la sua femminilità, nonostante le devastazioni di questa malattia a 11.900 donne nel 2015. Tutto inizia a febbraio 2015 quando si rende conto di provare imbarazzo nel passaggio di balene dal suo reggiseno e che si rende conto che ha una palla sotto il seno sinistro. Per giorni, sua madre la spinse ad andare dal dottore, ma questo avvocato immobiliare era troppo occupato per pensare a lei. Alla fine, salta dopo un ennesimo promemoria di sua madre e viene a sapere che è davvero malata: " Ho preso un meteorite in testa. Per quindici giorni non ero bravo, io Ero spaventato, ero triste, piangevo, poi alla fine mi sono detto che dovevo continuare a vivere, che mi piace "ci dice.

" Mia madre mi ha dato la vita, ma mi ha anche salvato la vita ", disse a Marie Claire dopo aver scoperto che era questa era la peggiore causa di morte per le donne. " Ogni volta che veniva rinchiusa per giorni con me mentre venivo curata per tenermi compagnia, per mangiare e per riordinare appartamento ". Anche se ammette di aver perso alcuni amici nella battaglia, è sempre stata in grado di contare sull'infinitivo sostegno di sua madre, che lei confronta con un angelo custode. L'ha accompagnata con 24 sessioni di chemioterapia e 40 sessioni di radioterapia nell'ambito della sperimentazione clinica "Bérénice".

Quando perde i suoi capelli quindici giorni dopo la sua prima chemio, inizia a temere di non riuscire a gestire la sua immagine. Perché Julie è una donna deliziosamente civettuola! Una bella bionda con gli occhi scintillanti e uno sguardo impeccabile, che durante la notte è depresso quando cerca "cancro al seno" su Internet. Alla fine, si rende conto che i cappucci del cancro non sono fatti per lei perché sono " troppo malati " e decide di fare da sola le proprie pettinature. Si dedica ai nodi dei turbanti, che lei annoda intorno alla sua testa. Aggiunge persino false frange, solo per dare l'illusione che no, non è malata: " Non volevo essere guardato perché ero malato. guarda perché avevo uno stile originale ".E il risultato è stato il rendez-vous dato che nessuno al di fuori della sua famiglia sapeva di essere malata.

© Ilan Dehe

"Head in the annodatura"

Da filo ago, si crea un blog e una pagina Facebook e Instagram, dove inviare suggerimenti, trucchi e tutorial acconciature e make-up gratuito aiutare le altre donne con questo cancro a sentirsi belle e femminili. Qui, non straziante o pubblicazioni in lacrime, solo buon umore e positività, come testimoniano le fotografie in cui si è visto costantemente sorridente e frizzante. Nei suoi turbanti, aggiunge delle frange che abbelliscono i nodi. Lei alla fine condurre un workshop di taglio di capelli " Capo nel annodatura " per la Lega contro il cancro della Alpi Marittime grazie al marchio American Vintage, che ha donato 250 turbanti cotone crepe. Le donne che partecipano a questi laboratori lasciano tutti con un turbante intrecciato e trucchi per costruire i sette modi diversi, " una per ogni giorno della settimana " Abbiamo rivela ridendo.

Al workshop, una delle donne le ha detto che stava lottando per mantenere la frangia in annodatura. Così Julie ha una grande idea: ha deciso di sviluppare un sistema che permette di tenere la frangia senza clip, anche se non ha i capelli e tenendo attraverso le orecchie. Questo innovativo dispositivo completamente sconosciuto fino ad ora sul mercato è stato brevettato dalla bella Julie e sarà disponibile per la vendita a partire dalla primavera. Il Franjynes sono nati, e dal momento che nizzarda ha anche deciso di sviluppare questo dispositivo per i bambini, ma per loro turbanti sono già stabiliti. " Ma improvvisamente non ho potuto diventare un artista del tatuaggio ", scherza, rivelando che quando ha saputo della sua malattia, ha deciso di inviare valzer la sua formazione giuridica da spendere per i tatuaggi, la sua passione. Ma in ultima analisi, la creatività e il desiderio di aiutare le altre donne sono stati i temi conduttori della sua forza, e ora Julie è in remissione, in " standby " prima di essere totalmente dichiarato guarito, in cinque anni.

© My boobs buddy

Anche da leggere, i limoni per rilevare il cancro al seno? L'immagine che sta diventando treno virale

Vedere anche: Cancro stella

© Getty

Per seguire le notizie, iscriversi alla newsletter ronzio