Psicologia

Colloquio di lavoro, 4 consigli per prendere confidenza

Per le Aziende: Prepararsi al primo Appuntamento con un'Agenzia di Web Marketing (Giugno 2019).

Anonim

La conoscenza di tutto

Tutti i reclutatori dire, niente di più esasperante che i candidati sembrano atterrare in manutenzione senza una seria preparazione e pensano di dare il resto improvvisando. Un'intervista è prima di tutto un incontro che valuta sia la personalità che il background. La prima regola è essere professionali, ecco perché è imperativo:

o A padroneggiare il tuo CV a memoria, passo dopo passo, e poterti spiegare ognuno di loro e soprattutto valutarli con esempi concreti di operazioni svolte e / o significativi successi.

o Conoscere l'azienda per la quale si sta applicando: le sue figure chiave, i suoi leader, la sua storia. Questo è il minimo per giustificare la sua presenza e motivazione. Anche qui, dobbiamo andare oltre a leggere gli ultimi articoli sui media riguardanti l'azienda, le sue novità. Questo approccio dimostrerà una certa curiosità, molto apprezzata dai reclutatori, e permetterà anche di avere elementi di discussione.

Vedi anche: Citazione di lavoro

L'importanza del dialogo

Di riflesso, un numero di candidati si avvicina a un colloquio come esame. Tuttavia, è davvero un "colloquio", non un orale. Il reclutatore sta aspettando di scoprire una personalità attraverso un vero dialogo. Questa capacità di scambio è essenziale perché è un buon indicatore della sua capacità di integrarsi in una squadra o di affrontare un cliente, ad esempio. Di seguito alcuni punti chiave per un dialogo costruttivo:

o Ascolto: per essere ascoltati, bisogna essere attenti agli altri.

o adottare il "Keep It brevi e semplici" (KISS) ogni intervento deve essere breve e chiaro per ottenere i suoi messaggi chiave senza annegare il reclutatore in un discorso maratona

o Trova bilanciarlo. deve essere né remote né familiare, ma serio e cordiale, infatti, essere professionale non è vietato sorridere

o essere sincero .. il franchising è una forza si dà fiducia e ispira fiducia nel reclutatore. soprattutto durante le domande sensibili del tipo "Perché sei rimasto solo un mese in questa compagnia? È stato un fallimento "

o Nessun problema di" stupido "o vietato: se un punto importante non è indirizzato o se v'è dubbio un elemento chiave, deve chiedere al domanda

Vedi anche: Citazione sul coraggio

© iStock

Preparazione, sempre e ancora

Per affrontare un colloquio nelle migliori condizioni, devi prepararti. In relazione ai due punti sopra menzionati "conoscenza" e "dialogo", l'ideale è interpretare l'intervista con una persona che lo circonda.Essere nelle condizioni più realistiche permette di rilevare molto rapidamente i suoi punti deboli quindi di lavorarli fino a trovarsi perfettamente a proprio agio.

Dettagli che contano

Un'intervista è un evento sufficientemente impegnativo per evitare di dover aggiungere preoccupazioni organizzative o materiali. Ciò che può sembrare aneddotico può diventare problematico in caso di negligenza. Al fine di avere la massima tranquillità e più concentrata sulle cose essenziali, è importante

O hanno tutti gli elementi richiesti dal reclutatore (CV e altri documenti), rendendo la sua borsa di ieri.

o Guarda e tieniti in linea con il lavoro. Dobbiamo evitare improvvisazioni all'ultimo minuto e pensare attentamente all'impatto dei suoi vestiti, della sua pettinatura e del suo trucco a monte.

o Prepara il tuo viaggio in orario. Si tratta di essere puntuali, mai in ritardo, ma non troppo presto.

o Infine, una volta lì, assicurati di essere professionale anche prima di entrare nei locali, essendo cortese con le persone. Chissà se questa donna ha attraversato la sala non è il futuro manager del post, o se l'addetto alla reception non commenta quelli che vengono alla reception?

Ciò che ricordiamo

La fiducia non è innata: funziona. Ogni colloquio di lavoro dovrebbe essere visto come un'opportunità: un'opportunità per cambiare la tua azienda e / o posizione, e anche un'opportunità per migliorare la tua capacità di presentare te stesso e i tuoi dipendenti.

Grazie a Gaëlle Marre

Direttore di OfficeTeam,

Specialist Recruitment assistentato

Vedere anche: Quote fiducia

Anche sul AuFeminin

> Posso essere amici con il mio capo, i miei colleghi su Facebook?

> 5 colleghi che abbiamo tutti in ufficio

> 5 consigli per essere un impiegato modello