La Forma Del Corpo

La dieta vegana è veramente sana o buona?

DIETA VEGANA? Ecco i 5 CIBI più NOCIVI di SEMPRE che NON FANNO DIMAGRIRE (Luglio 2019).

Anonim

Il veganismo è la forma il più estremo dei vegetariani. Essa rifiuta l'uso non solo del carne degli animali (carne, pesce, frutti di mare …), ma anche alimenti che provengono da , vale a dire latticini, uova, burro o miele …

I motivi dei vegani possono essere di diversi ordini: mangiare in modo sano, contribuire al rispetto per l'ambiente, rispettare i diritti degli animali, promuovere consumo equo o rispetto dei precetti religiosi.

Gli unici alimenti consentiti sono frutta e verdura, legumi (piselli, fagioli, fagioli …) a base di soia, cereali (riso, miglio, mais, grano …) oleosi (noci, nocciole …) seme ed i prodotti da esso (oli vegetali e latte in particolare).

La dieta vegana richiede molta immaginazione per comporre piatti e menu bilanciati ed è difficile da applicare nella società (inviti, ristoranti …).

La maggior parte e almeno le piante

Non puoi improvvisare vegan senza un minimo di conoscenza in dietetica. Poiché esclude i prodotti animali, la dieta vegana può causare carenze di proteine ​​, aminoacidi essenziali, vitamina B12, ferro e Omega 3 acidi grassi. Proibendo il consumo di prodotti lattiero-caseari, espone anche a deficit di calcio e vitamina D .

D'altra parte, è un modo di mangiare meno ricco di acidi grassi saturi (grassi cattivi solitamente portati da carne, salumi, formaggi, burro …) rispetto alla dieta tradizionale. Può aiutare a limitare il sovrappeso, il colesterolo alto, il diabete, l'ipertensione e il rischio di malattie cardiovascolari.

Un altro buon punto: ricco di fibre , assicura sazietà e aiuta a regolare il transito intestinale.

Se voglio diventare vegan, cosa faccio?

Essere vegani non significa solo tagliare la propria dieta con carne e latticini, ma costruire una dieta equilibrata in assenza di questi due gruppi alimentari.

Molto restrittiva, la dieta vegana dovrebbe essere seguita con attenzione, e specialmente per bambini e adolescenti (non è comunque raccomandato) come per le donne in gravidanza o che allattano.

Per evitare carenze dannose nel corpo, è essenziale per creare sistemi di compensazione:

- Per le proteine ​​ quelli ottenuti nelle piante è incompleto, è necessario consumare ogni cereali e legumi in modo che tutti gli amminoacidi essenziali siano riuniti.

- Per la vitamina B12: Poiché questa vitamina (necessaria per i globuli rossi) è totalmente assente dai prodotti vegetali, è necessario favorire alimenti arricchiti con lieviti, soia o bevande di riso … anche considerare la supplementazione.

- Per il ferro: Quella delle verdure essiccate, del tofu e dei cereali integrali è meno assimilabile di quella dei prodotti animali, è necessario durante i pasti consumare la vitamina C che ne migliora l'assorbimento e limitare tè che ha l'effetto opposto.

- Per la vitamina D: Anche in questo caso è necessario utilizzare alimenti arricchiti o integrati per evitare eventuali carenze.

- Per calcio: In assenza di prodotti caseari, è necessario optare per bevande vegetali ("latte" di soia, mandorle …) che sono arricchite, bere acque minerali che sono ricco e fare affidamento sul consumo di frutta e verdura che lo contengono (cavoli, broccoli, agrumi …).

- Per Omega 3: Oli vegetali e semi oleosi (noci, nocciole, mandorle …) devono consentire, se consumati regolarmente, di compensare l'assenza di pesce grasso nella dieta.

Idee per ricette di riso, facili da adattare per i vegani

Vedi anche: 30 modi per cucinare il riso che ti fanno venir voglia di mangiare troppo!

© DR

E per farti venire l'acquolina in bocca, 2 ricette vegan molto semplici

Paella vegana

Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti (per 6 persone):

- 400 g di riso bomba

- 200 g di peperoni rossi arrostiti

- 200 g di piselli cotti

- 400 g di polpa di pomodoro

- due spicchi d'aglio

- due dosi di filamenti di zafferano

- timo, rosmarino, olio d'oliva, sale

Preparazione della ricetta:

Il giorno prima, lasciare lo zafferano in infusione in pochi millilitri acqua a temperatura ambiente in un contenitore chiuso. Tritare l'aglio e tagliare a pezzetti i peperoni.

Versare il riso in una padella calda con olio d'oliva e mescolare. Aggiungere la polpa di pomodoro, l'aglio, il timo, il rosmarino e il sale e tre volte il volume del riso in volume d'acqua. Deve essere stato assorbito alla fine della cottura. Lascia che cucini. Cinque minuti prima della fine della cottura, aggiungere i peperoni e poi i piselli. Prima di servire, versare l'infuso di zafferano e mescolare.

Torta al cioccolato vegana

Tempo di cottura: 45 minuti

Ingredienti (per 6 persone):

- 100 g di farina di frumento e 100 g di farina di riso

- 50 g nocciole in polvere

- 100 g di zucchero a velo

- 100 g di cioccolato fondente

- 1 bustina di zucchero vanigliato

- 1 bustina di lievito

- 1 pizzico di sale

- 5 cucchiai di olio

- 1 cucchiaino di aceto bianco diluito in 25 cl di acqua

Preparazione della ricetta

Preriscaldare il forno a 180 ° C (termostato 6). In una ciotola, mescolare le farine, lo zucchero, il sale, lo zucchero vanigliato, il lievito, le nocciole, l'olio e l'acqua dell'aceto.Aggiungere il cioccolato fuso e mescolare. Versare in uno stampo per dolci. Cuocere 45 minuti

Leggi anche:

> Dieta vegetariana di Nathalie Portman

> La dieta di Dukan per vegetariani

> Tutto sulla dieta vegetariana

Per iniziare ad agosto 2014, SF