Altro

Un parlamentare iracheno compra schiave del sesso Daesh

Per gli Yazidi d'Iraq - 2 (Luglio 2019).

Anonim

Nell'agosto 2014, i jihadisti di Daesh invadono le montagne di Sinjar. Dopo la sconfitta dei Peshmerga, migliaia di persone sono fuggite. Segue poi quello che sarà chiamato il massacro di Sinjar . Gli yazidi, una minoranza religiosa di lingua curda con 600.000 membri che vivono in Iraq, sono vittime di questi omicidi da parte degli uomini Daesh. Anche le donne sarebbero state rapite, ridotte in schiavitù e violentate sessualmente. La terribile notizia arriva fino al Vian Dakhil , un deputato iracheno e yezidi. "Durante la mia campagna, spesso mi ha dato il mio numero di cellulare per le donne. Ho promesso che sarò sempre lì per loro" , ha detto in Le Monde . Ovviamente, lo ricordavano perché chiedevano aiuto. Il membro sarà quindi tentato di salvare queste donne, non esitando a chiedere l'elemosina al Presidente iracheno durante una sessione in Parlamento.

Nel 2014, Vian Dakhil parla in Parlamento per salvare queste donne

Caricamento in corso …

Per liberare questi ostaggi, Vian Dakhil decide di ricomprarli. "Ho pagato tra $ 4000 e $ 6.000 a persona, un po 'meno per i bambini" . Più di 2.200 donne e bambini sono ancora schiavi dei jihadisti, secondo il deputato. Ma, intende rimediare e non allenta i suoi sforzi per compiere la sua missione. Nel 2014, ha ricevuto il premio Anna Politkovskaya per onorare le donne che difendono i diritti delle vittime nelle zone di conflitto. Ma la sua implicazione non è senza pericolo, "l'E. I. mi ha designato come bersaglio per uccidere" ha confidato. Il deputato iracheno non è il solo a muovere cielo e terra per aiutare le persone trattenute contro la loro volontà da Daesh. Khaleel al-Dakhi, un avvocato, ha provato sin dalla battaglia di Sinjar per liberare le donne prigioniere dai jihadisti. Si infiltra nelle aree occupate dallo Stato islamico per entrare in contatto con gli ostaggi e aiutarli a fuggire. Una missione che esercita anche a rischio della sua vita.

© Getty

Leggi anche: Due donne filmate rischiando la vita l'orrore di Raqqa, una roccaforte di Daesh (Video)

Queste donne influenti nel mondo

Vedi anche: Donne influenti nel mondo

© Sipa