Altro

Nella Corea del Sud, il più grande mercato per carne di cane chiude definitivamente

Our Miss Brooks: House Trailer / Friendship / French Sadie Hawkins Day (Luglio 2019).

Anonim

Il mercato Moran, in Seongnam a sud-est di Seul, è in Corea del Sud quale sia il festival di Yulin in Cina. Entrambi noti da decenni per la vendita di carne di cane e il trattamento disumano di questi animali, attirano a livello internazionale l'ira dei militanti della causa animale. Mentre migliaia di firme sono state raccolte di nuovo quest'anno per chiedere la chiusura dell'annuale manifestazione cinese, molti turisti e locali hanno regolarmente denunciato il commercio coreano, il più grande del paese in termini di macelleria canina. Aperto dal 1960, dovrà interrompere gradualmente questa attività entro maggio 2017. Quasi 80.000 cani sono stati venduti lì ogni anno.

È citando la famosa frase di Gandhi, " la grandezza di una nazione e il suo progresso morale possono essere giudicati dal modo in cui tratta gli animali ". che il sindaco di Seongnam ha annunciato la sua decisione. A partire da questa settimana, i 22 commercianti di Moran dovranno smettere di uccidere i loro cani e iniziare a rimuovere le loro gabbie. Per compensare il loro deficit, il comune offrirà loro un sostegno finanziario che consentirà loro di riconvertirsi in un altro settore.

© Getty

Appeso o fulminato

" Dovremo costantemente guardare i segnali che vendono carne di cane per vedere se hanno davvero smesso di sparargli ", rispose una porta la Korean Wellfare Animal Association, la SPA coreana che era una delle organizzazioni che spingevano per la chiusura di Moran. Sebbene la fine del commercio della carne di cane fu salutata, gli applausi furono presto sostituiti da nuove rivendicazioni. " Il comune dovrà anche finire una volta proibendo totalmente la sua vendita in tutta la città ", in seguito disse al Herald coreano .

Tutta la città e persino l'intero paese. Perché le condizioni di vita e il massacro dei cani di Moran, che hanno motivato l'arresto dell'attività, sono gli stessi in tutto il paese. Confezionati in gabbie e che vivono in condizioni malsane, vengono poi brutalmente uccisi, sia con l'impiccagione che con l'elettrocuzione;

Consapevolezza o gesto diplomatico

La sincerità dell'approccio di Seongnam ha sollevato anche alcune domande. In effetti, questa tanto attesa decisione dopo anni di forti critiche coincide stranamente con l'imminente organizzazione dei Giochi olimpici invernali che si terranno nel 2018 nella regione di Pyeongchang, nel nord-est del paese.Trasformare il mercato di Moran potrebbe essere un modo per ri-immaginare la Corea del Sud, offuscata da questo luogo controverso.

Vedi anche: Bere latte di cane, la nuova campagna di shock di PETA (Video)

Segui le notizie iscrivendoti alla newsletter di buzz