Altro

In India, lo stupro di una suora settantenne provoca l'indignazione

Seghe Davanti Al Bambino: Donna PAZZA plagia il FIGLIO che il padre CARABINIERE si fa le SEGHE (Luglio 2019).

Anonim

Questo è di nuovo un affare stupro che scuote l'India. Secondo quanto riportato da AFP, una suora di nove anni è stata violentata lo scorso venerdì nel convento dove viveva nello stato del West Bengal, vicino alla città di Ranaghat.

Diverse persone irruppero in una scuola adiacente al monastero prima di attaccare la suora e rubare denaro, un laptop e un telefono cellulare da una delle stanze. Quattro dei perpetratori sono stati identificati tramite immagini di sorveglianza. Su questi, li vediamo salire il muro della scuola per andare dentro e tagliare i fili del telefono, come spiegato da un alto ufficiale di polizia AFP . Una procedura che suggerisce che questo sordido atto sia stato ampiamente preparato. La vittima è stata ricoverata in ospedale in un ospedale di Ranaghat.

Da allora, i credenti hanno pregato per lei a Nuova Delhi nelle chiese del West Bengal. Gli studenti dell'abbazia dove le suore officiavano esprimevano la loro indignazione camminando per la strada e bloccando la strada principale vicino all'edificio. Con gli striscioni che cantano "Vogliamo giustizia" , i giovani hanno protestato contro la violenza contro le donne e hanno chiesto azioni contro questi attacchi, che il governo sembra meno disposto a punire piuttosto che a nascondersi.

© Getty

Un contesto di insicurezza

Questo dramma arriva una settimana dopo le autorità hanno censurato un documentario sullo stupro e l'omicidio di uno studente nel 2012, in New Dehli. La ragazza aveva ceduto alle sue ferite dopo essere stata violentata mentre si incontrava su un autobus. Un atto che aveva disgustato il mondo e che questo documentario voleva denunciare. Anche uno degli autori dello stupro ha incolpato lo studente, affermando nel documentario: "Una ragazza decente non dovrebbe passare il tempo alle 21.00. Una ragazza è più responsabile dello stupro di ragazzo ".

Se la polizia giustifica questa censura "paura del disordine pubblico" , gli stessi abitanti pensano che il governo attribuisca maggiore importanza alla reputazione del paese.

Da allora, diversi casi di violenza sessuale hanno sollevato il problema dell'insicurezza delle donne in India. All'inizio di marzo, un uomo accusato di stupro da un gruppo di ragazze è stato rilasciato dalla prigione da una folla inferocita che era riuscita a entrare nel complesso dell'istituzione. Avevano spogliati, linciati e impiccati per la strada nella città di Dimapur.A fine anno, un turista giapponese di 22 anni si è svolta in uno scantinato per quasi un mese da cinque uomini con l'accusa di estorsione, sequestro di persona e stupri ripetuti, come si riferisce espresso .

Questa volta, sembra che la comunità cristiana sia diretta direttamente dal momento che diverse chiese sono state recentemente attaccate.

Gli uomini che si sono impegnati per l'uguaglianza di genere

Vedi anche: Feminist Man: questi famosi uomini che difendono i diritti delle donne

© Getty

Leggi anche: Un documentario sulla violenza di Nuova Delhi bandita dalla trasmissione in India

Per non perdere novità, iscriviti alla newsletter!