Cultura

A-Wa: Il fenomeno musicale che ti porta in un viaggio prima dell'estate (Intervista Esclusiva)

Calling All Cars: Lt. Crowley Murder / The Murder Quartet / Catching the Loose Kid (Luglio 2019).

Anonim

si chiamano Tair, Liron e Tagel e dallo scorso Marzo, è impossibile ignorare il loro arrivo sulle onde radio, sul web e nelle nostre teste grazie al tubo Habib Galbi . Queste tre sorelle israeliane hanno raggiunto l'ambiziosa sfida di conquistare il mondo con musica che combina perfettamente il folklore yemenita e le vibrazioni elettromagnetiche. Il loro omonimo debutto è uscito venerdì e rende omaggio al loro ricco e colorato patrimonio culturale che sono orgogliosi di trasmettere musicalmente. La tradizione non è mai stata così moderna con questo trio! Incontra A-Wa che non hai finito di sentire.

Il tuo stile musicale mescola sapientemente musica tradizionale ed elettronica, hip hop e una miriade di altri generi musicali. Come ti è venuta l'idea di un tale mix?

Quando abbiamo iniziato a lavorare sul nostro album, è sembrato naturale mescolare tutte le nostre influenze. La musica yemenita occupa un posto importante nella nostra vita e si basa sul ritmo, quindi ha già elementi molto hip hop. E abbiamo anche aggiunto suoni ispirati al movimento del motown.

Tu canti in arabo yemenita. Non è un po 'rischioso non scegliere un linguaggio più universale per farti capire il pubblico in tutto il mondo?

No, non pensiamo che sia un rischio perché ciò che cantiamo va oltre la lingua. Le storie che cantiamo sono state originariamente trasmesse in arabo yemenita ma il loro messaggio è universale. È bello vedere come la gente interpreta e si identifica attraverso il movimento, la danza e così via.

Sei sorelle. Cosa ti porta questo link in questo lavoro?

Nostro padre ci ha sempre detto che i bastoncini, quando messi insieme, sono indistruttibili. Questo messaggio è rimasto e ci ricorda la nostra forza di sorelle quando siamo in viaggio (in altre parole, molto spesso). Il fatto che siamo molto uniti ci permette di ascoltare quando ognuno offre le sue idee, ma anche un certo stile sul palco. A volte sembra condividere lo stesso cervello!

© Tomer Yosef

Sei stato rapidamente paragonato all'artista M. I. A. Cosa ti fa?

È davvero un grande complimento! Il signor A. ha fatto cose incredibili nell'industria musicale e ha trasmesso messaggi molto impegnativi per le donne, la libertà e l'uguaglianza, specialmente a casa in Medio Oriente.

Il tuo stile di abbigliamento, proprio come la tua musica, è davvero unico e mescola tradizione e modernità.

Sì, la moda è un altro modo per noi di raccontare la nostra storia e condividere il nostro mondo visivo.Amiamo mescolare elementi tradizionali come galabiya e gioielli yemeniti con scarpe da ginnastica e altri capi streetwear.

Il tuo album è stato appena pubblicato in Francia e hai suonato a Parigi tutto esaurito. Il pubblico francese ti adora. Ti aspettavi un tale benvenuto?

Ci siamo circondati di una squadra che ci ha permesso di fare tutto ciò. Il giorno dell'uscita, eravamo molto emozionati e abbiamo dato tutto ciò che avevamo sul palco. L'amore e l'incredibile ritorno che abbiamo ricevuto dal pubblico francese sono davvero grandiosi. Non vediamo l'ora di condividere nuove e indimenticabili esperienze come questa con lui!

Caricamento in corso …

Leggi anche: Las Aves: "Proviamo a fare musica con i codici" (Intervista)

Per seguire le notizie, iscriviti alla newsletter del buzz