Cultura

6 Sterline per amore per la moda, arte e design

Morning Routine (10 DIY Ideas, Makeup, Healthy Recipes) (Giugno 2019).

Anonim

Ecco i sei libri in grado di soddisfare la vostra sete di cultura, immagini che fanno sognare e viaggiare …

costumi da Sharp - Eric Musgrave - Editions Pavilion

l'arte del costume e la sartoria continuerà ad affascinarci. Va detto che i codici di abbigliamento maschile sono piuttosto severe, tra tre pezzi, gemelli e fiocco. Ma questo è ciò che spinge i designer a essere ancora più fantasiosi e lavorare su tagli e dettagli minuti. Cosa potrebbe essere più tonificante capelli lunghi in tartan giacca e la portata Geek occhiali a Paul Smith, cosa c'è di più eccitante di una tasca abito di seta (falsamente) casualmente piegato.

Beh, è ​​tutta la storia che ci dice Eric Musgrave, che molto bene analizza il rapporto tra moda e condivisione da rito tradizionale che si annida in questi abiti. Ha colto l'occasione per confrontare le abitudini italiane - Sophisticated Lady killer, inglese - casualness controllato - e americani - ribelle chic, riccamente illustrare il suo punto.

È anche possibile trovare vademecum sulla tuta da graffiare, il Principe di Galles o tuta costume doppio occhiello.

Un libro entusiasmante che continua a farci desiderare di adottare i codici maschili.

Denim Style - Horst A. Friedrichs - Prestel

Ecco un libro che ha l'aspetto, e intende introdurre il denim in tutte le sue sfaccettature attraverso numerose fotografie dei famosi tossicodipendenti blu Nimes. Come sappiamo, negli ultimi anni, il jeans è salito attraverso le fila, dalla camera casuale abbiamo perché è conveniente per beniamino del designer.

Non ci sono innumerevoli marchi il cui DNA è la sperimentazione di questa tela di acne con Current Elliott, J. marca Paige.

In questa galleria di ritratti in cui i soggetti sono così carismatico come l'altro, così potrete vedere la versatilità di jeans in azione, e la facilità con cui può essere miscelato con altri materiali, o stampata . Tra la versione a vita bassa lordi sguardo e camicia tasche triangolari come i Cowboys, il motociclista aspetto che va con tatuaggi, barbe, piercing e pletora di patch ricamate per creare un unico, minimalista o Londra, che combina salopette di denim Cartella kaki in cashmere e cognac, non sappiamo a chi rivolgersi.

Senza tempo e conferendo che trae getta, ecco perché il Denim continuerà ad essere tra i favoriti del nostro guardaroba.

© Prestel - Denim Style

Interni - Barbara & René Stoeltie - La Martinière

Sotto titolo "Da Luigi XV a Andrée Putman," qui è un libro enorme che ci farà viaggiare nella decorazione di record interno.Partendo dalla necessità di impreziosire il nostro ambiente come un motore, scoprirai il lavoro di Bill Willis, specializzato nel restauro di riad a Marrakech (aspettati cuscini di seta selvatica, zelliges e intarsi) che il candore immacolato messo in scena da Cesare Rovatti.

A tutto tondo, le sue creazioni ci avvolgono delicatamente e ci immergono in un mondo di purezza.

Per maggiore teatralità, Dennis Severs saprà come sostenerti con il suo aspetto di amanti americani dell'anima di Spitalfields.

Arazzi con motivi organici nel movimento di William Morris, passione per la pastorale con vecchie gabbie per uccelli e corona di noci e pini con foglia d'oro, o spazio per vivere al Dickens, con le sue pareti decrepite, la sua collezione di piume e bei libri che odorano di muffa per un'atmosfera non possono essere più cinematografici.

Aggiungete persino l'American Street Horta House, i disegni in stile Art Nouveau di Henry Van de Velde e la decadenza in stile olandese con i Palazzi di Marot, dove i pavoni blu e ripieni di Delft si strusciano sulle spalle. Inspiring!

© Flammarion

New York fa il suo cinema - Barbara Boespflug e Beatrice Billon - Editions du Chêne

Perché la storia d'amore con questa città inizia con i film, almeno per me. Woody Allen ti fa venire voglia di camminare la grande mela, è West Side Story che ci spinge a visitare ogni quartiere è Funny Frimousse che ci fa fantasticare sulle librerie indipendenti.

Sia che tu conosca la città o meno, che tu abbia visto o meno i film, ecco una guida che ti metterà in contatto con te perché il suo entusiasmo è contagioso. Com'è comodo, tutti gli indirizzi sono riassunti su piani maledettamente ben fatti, e con ogni indirizzo, puoi anche scansionare i codici QR per vedere il trailer del film corrispondente.

Dal negozio di gastronomia Zaabar di Manhattan ai due giorni del Belvedere a New York, dal Terminal des Noces Rebelles di Grand Central (consiglio: non perdetevi l'ostrica affascinante per sempre), al Caffe Reggio Inside Llewyn Davis Questo libro ha tre effetti immediati: vorrai prendere un biglietto per Manhattan, chiuderti nelle stanze buie e sederti al tavolo. Questo è ciò che è chiamato coltivare nel senso più ampio possibile, noi possiamo solo aderire.

© Editions du Chêne

Fashion Berlin - Julia Stelzner - Prestel Publishing

Non c'è niente di meglio delle guide degli insider per prendere il polso di una città, in questo caso l'affascinante Berlino. Qui, l'autore ti porta a scoprire la creatività della città, attraverso interviste che ci immergono in questa atmosfera che tanto amiamo e attraverso una rubrica che ci servirà per il prossimo viaggio in città.

È bello uscire dai cliché di "Berlino, città della festa e della dissolutezza", mentre si potrebbe facilmente dire "Berlino bastide del minimalismo romantico" (grazie agli abiti di Achtland), "Berlino, metropoli glam che conta" (con le amazzoni urbane e sexy di Kaviar Gauche), "Berlino, un villaggio di slow-fashion dove qualità e durata hanno la precedenza su me-hai-visto" (grazie disegni androgini altamente desiderabile di Sloe).

Siamo lieti di leggere questa guida che pullula di idee e personalità carismatiche che danno un'anima nuova a questa capitale, traendo ispirazione dal loro stile, grazie ad alcuni scatti di streetstyle ben sentiti. Aggiungi qualche gradita riflessione sul legame tra moda e politica o la difficoltà di mettere Berlino nella città della moda di fronte alla concorrenza diretta di Londra, Milano e Parigi e questo piccolo libro può soddisfarti.

© Prestel Publishing - Berlin Fashion

Gerhard Richter - Immagini / Serie - Hatje Cantz

Questo è il catalogo della grande mostra della Fondazione Beyeler dedicata all'artista protean tedesco Gerhard Richter. Per imparare la varietà del suo lavoro, è il libro ideale: prende i suoi monocromi e le incursioni anche nel mondo della geometria (ciao, piccoli cubetti di 4900 colori, vetrata della cattedrale di Colonia) come le sue tele astratte, che potrebbero essere scambiate per tessere il lino lavato sotto la pioggia, le sue fotografie di paesaggi malinconici come i suoi ritratti intimi della gioventù degli anni '80, con sempre questa sfocatura così riconoscibile.

Lasciati trasportare, toccato da tutti questi soggetti e dal suo approccio vivo e privo di pregiudizi, e non dimenticare ciò che dice il suo autore: "I miei dipinti sono senza oggetto, ma come qualsiasi oggetto, sono Non hanno contenuto, non hanno significato, non hanno senso, sono come le cose, gli alberi, gli animali, gli uomini o i giorni, che, anche, non hanno ragione di esistere. Non essere né fine né obiettivo Questo è ciò che è in gioco (ma ci sono ancora dipinti buoni e cattivi.) "

© Hatje Cantz Publishing